nel giorno della festa della donna dedico questa poesia a tutte le donne

 

10978521_1541506342804108_3060345140460777688_n

 

 

Amo la vita, e le persone,

che mi feriscono, diventano,

nuvole scure, che volano via,

spazzate dalla gioia, perché

amo la vita! Sono una donna,

e felice d’esserlo, come mia madre,

ed anche mia nonna: sulle spalle,

gli stessi fardelli, ma come loro,

amiamo la vita, che il Signore,

ci ha donato, e niente e nessuno,

potrà portarcela via, né i soprusi,

né le cattiverie, perché donne siamo,

e non ci spaventiamo, perché grazie

alle difficoltà,  forti diventiamo.

Anche se ci regalano mazzi di rose

avvelenate, che non respingiamo,

e nemmeno riusciamo, a non cogliere,

nei prati dell’esistenza, i fiori del male,

ma siamo donne e non ci spaventiamo.

Perché la vita ci ha temprato, e insegnato,

ciò che d’importante c’è nella vita,

l’amore dei nostri figli,

le nostre uniche vere gemme!

 

 

Annunci