Destino

Placidi gigli si specchiano nell’acqua,
mormorando il tuo nome, sussurra
il vento cercando il tuo volto,
la natura freme nell’attesa,
che più non trattiene,
arriverai e non mi vedrai,
perché mi sono sciolta,
nell’essenza dei colori,
nei profumi intensi,
nella beltà della solitudine,
che mi affascina mortalmente.

Annunci